Grazie per il tuo feedback.
Hai appena aggiunto questo prodotto alla tua lista dei desideri.
Hai appena rimosso questo prodotto dalla tua lista dei desideri.
La tua lista dei desideri è piena. Elimina dei prodotti per aggiungerne altri.

3 min leggi

Come si impedisce la formazione di macchie d'acqua sui piatti in lavastoviglie?

Come si impedisce la formazione di macchie d'acqua sui piatti in lavastoviglie?
Come si impedisce la formazione di macchie d'acqua sui piatti in lavastoviglie?

 

 

Le tracce d'acqua si formano quando le gocce si asciugano sui piatti. Per ovviare a questo inconveniente, l'opzione migliore è l'utilizzo di brillantante e sale per lavastoviglie. Se noti macchie d'acqua sui piatti nonostante l'utilizzo di questi due agenti, prova una delle seguenti soluzioni per risolvere il problema.

 

 

 

Assicurati di utilizzare il brillantante

 

Il brillantante disperde l'acqua dalla superficie delle stoviglie durante il risciacquo finale e favorisce il processo di asciugatura. Impedisce alle gocce d'acqua di asciugarsi sulle stoviglie lasciando tracce d'acqua. 

 

Quando si accende la spia del brillantante della lavastoviglie, è il momento di ricaricarlo. Il serbatoio del brillantante si trova all'interno dello sportello della lavastoviglie, accanto al serbatoio del detersivo. Apri il coperchio del serbatoio e versa il brillantante fino a riempire completamente il serbatoio, quindi chiudi il coperchio.

 

 

 

Assicurati che l'impostazione relativa al brillantante sia adeguata

 

La lavastoviglie è dotata di un'impostazione relativa al brillantante che determina la quantità di brillantante utilizzata dall'elettrodomestico. Se noti tracce d'acqua sulle stoviglie nonostante l'utilizzo del brillantante, potrebbe essere necessario aumentare il dosaggio di brillantante della lavastoviglie. Se sulle stoviglie in vetro è presente una colorazione bluastra/color arcobaleno anche dopo la pulizia, prova a ridurre il dosaggio di brillantante della lavastoviglie.

 

 

 

Verifica il livello di durezza dell'acqua e utilizza adeguatamente il sale per lavastoviglie

 

Il sale per lavastoviglie è venduto in forma granulare e aiuta l'addolcitore interno della lavastoviglie a ridurre la durezza dell'acqua del rubinetto.

 

Segui le istruzioni riportate nel manuale utente per misurare il livello di durezza dell'acqua del rubinetto. Se non riesci a trovare il manuale, scaricalo qui inserendo il codice del tuo modello.

 

Quando si accende la spia del sale, è il momento di ricaricarlo. Il serbatoio del sale si trova all'interno dell'apparecchio, sotto e a sinistra del cestello inferiore.

 

Per accedere al serbatoio, estrai il cestello inferiore e rimuovi il tappo protettivo del serbatoio del sale. Versa il sale fino a quando non raggiunge la cima del serbatoio, quindi chiudi il tappo.

 

 

 

Assicurati che l'impostazione relativa alla durezza dell'acqua sia adeguata

 

Anche l'acqua dura contribuisce alla formazione di aloni sulle stoviglie di vetro. La lavastoviglie dispone di un'impostazione relativa alla durezza dell'acqua che deve essere regolata in base alla durezza dell'acqua del rubinetto.

 

Segui le istruzioni riportate nel manuale utente per stabilire qual è l'impostazione corretta. Se non riesci a trovare il manuale, scaricalo da qui utilizzando il numero di modello del tuo prodotto.  

 

Le lavastoviglie Beko con Auto GlassShield® sono dotate di sensori che determinano la durezza dell'acqua del rubinetto e regolano automaticamente la relativa impostazione.

 

 

 

Assicurati di attivare l'apposita funzione quando utilizzi il detersivo in pastiglie

 

I detersivi in pastiglie sono meno efficaci dal punto di vista del risciacquo e dell'asciugatura. Per compensare questa mancanza, la lavastoviglie può essere programmata appositamente per funzionare con i detersivi in pastiglie.

 

Alcune lavastoviglie Beko sono dotate di sensori Auto Tablet che riconoscono se stai utilizzando un detersivo in pastiglie. Se la tua lavastoviglie non dispone di questa funzione, assicurati di attivare manualmente l'apposita impostazione quando utilizzi il detersivo in pastiglie.

 

Inoltre, sebbene alcune pastiglie siano dotate di formula 2 in 1, è consigliabile utilizzare anche il brillantante insieme alle pastiglie. 

 

 

 

Sfrutta Auto GlassShield®, SteamGloss® e il programma GlassCare 40 °C 

 

Molte lavastoviglie Beko sono dotate di tecnologie e programmi specifici per la protezione delle stoviglie di vetro.

 

La tecnologia Auto GlassShield® protegge le stoviglie di vetro dalla corrosione rilevando la durezza dell'acqua e regolando di conseguenza la relativa impostazione.

 

La tecnologia SteamGloss® offre 10 minuti extra di riscaldamento intenso per ridurre al minimo le macchie d'acqua.

 

Il programma GlassCare 40 °C lava delicatamente le stoviglie di vetro a 40 °C per proteggere le stoviglie più delicate.

 

 

Preferisci parlare con qualcuno?