Grazie per il tuo feedback.
Hai appena aggiunto questo prodotto alla tua lista dei desideri.
Hai appena rimosso questo prodotto dalla tua lista dei desideri.
La tua lista dei desideri è piena. Elimina dei prodotti per aggiungerne altri.

3 min leggi

7 leggende da sfatare sulla lavastoviglie

7 leggende da sfatare sulla lavastoviglie
7 leggende da sfatare sulla lavastoviglie

 

 

Le lavastoviglie sono indubbiamente un grande aiuto in cucina, ma non tutti sanno come usarle correttamente e se siano più o meno efficienti del lavaggio a mano. Questo breve articolo ti aiuterà a chiarirti le idee.

 

 

 

Leggenda n. 1. "Le lavastoviglie utilizzano più acqua rispetto al lavaggio a mano"

 

Falso! Persino le lavastoviglie più grandi utilizzano appena circa 12 litri di acqua a ciclo, mentre la maggior parte dei lavelli da cucina necessita di 20-30 litri di acqua per essere riempita. Inoltre, molto probabilmente devi cambiare l'acqua se ti occupi di lavare a mano l'equivalente del carico di una lavastoviglie da 12 coperti. In termini di risparmio, lavando i piatti a mano consumi fino a sette volte la quantità di acqua richiesta da una lavastoviglie in un arco di 10 anni.

 

 

 

Leggenda n. 2. "Le lavastoviglie consumano più energia rispetto al lavaggio a mano"

 

Anche questo è falso, soprattutto se consideri l'olio di gomito! Una lavastoviglie utilizza elettricità per riscaldare l'acqua di cui ha bisogno e, poiché ne richiede meno rispetto a un lavello, consuma anche meno energia.

 

In un arco di 10 anni, una lavastoviglie utilizza circa la metà dell'energia richiesta dal lavaggio a mano, risparmiandoti ore di duro lavoro.

 

 

 

Leggenda n. 3. "I piatti e le stoviglie devono essere prima sciacquati a mano"

 

A cosa serve una lavastoviglie se devi lavare i piatti prima di usarla? A poco, e non devi farlo. Prima di caricare la lavastoviglie, basta eliminare gli avanzi e i residui con una posata.

 

Se temi che il cibo si secchi all'interno della lavastoviglie mentre la riempi nell'arco di uno o due giorni, avvia un programma di risciacquo.

 

 

 

Leggenda n. 4. "La lavastoviglie danneggia le stoviglie di vetro più fragili"

 

È naturale che le tue stoviglie più delicate debbano essere al sicuro nella lavastoviglie, non lo è altrettanto pensare che si danneggino. Per evitare che perdano brillantezza, usa un detersivo e un brillantante di buona qualità. Alcune lavastoviglie sono dotate di programmi specifici per le stoviglie in vetro.

 

 

 

Leggenda n. 5. "Le lavastoviglie sono un terreno fertile per la proliferazione dei batteri"

 

Ovviamente ti consigliamo di prenderti cura dell'apparecchio per assicurarti che sia sempre pulito, ma la lavastoviglie è molto più igienica del lavello della cucina. Le temperature di lavaggio elevate e i programmi dedicati eliminano la maggior parte dei germi e dei batteri a ogni ciclo. Quanti germi e batteri pensi che ci siano su una spugna da cucina?

 

 

 

Leggenda n. 6. "Non importa come carichi la lavastoviglie"

 

Ma certo che importa! Calici, tazze e bicchieri vanno tutti nel cestello superiore, insieme agli utensili più grandi come spatole e mestoli. Puoi sistemare anche le ciotole più piccole nel cestello superiore, purché siano inclinate in avanti ed esposte al braccio irroratore. Posiziona le stoviglie in modo che non accumulino acqua. Il cestello inferiore è per i piatti (appoggiati tra le rastrelliere) o per le stoviglie più grandi come pentole e padelle.

 

 

 

Leggenda n. 7. "Se sovraccarichi la lavastoviglie, alcune stoviglie resteranno sporche"

 

Sebbene sia sconsigliabile sovraccaricare qualunque elettrodomestico, sfruttare l'intera capacità di carico della lavastoviglie offre in realtà una pulizia più efficace. Ricorda che caricare la lavastoviglie in modo errato può ostacolare il corretto lavaggio di alcune stoviglie. Assicurati che le tutte superfici siano esposte ai bracci irroratori.

 

 

Preferisci parlare con qualcuno?