Bastoncini di polenta e broccoli | Eat Like a Pro
Grazie per il tuo feedback.
Hai appena aggiunto questo prodotto alla tua wishlist
Hai appena tolto questo prodotto dalla tua wishlist
Non puoi aggiungere altri prodotti alla tua wishlist
Sei sicuro di voler rimuovere tutti i prodotti dalla tua wishlist
Avanti
Puoi confrontare solo i prodotti della stessa categoria.
Hai appena aggiunto un articolo da confrontare. Continua!
L'articolo è stato rimosso dalla tua lista di confronto.
La tua lista di confronto è piena!
Nella tua lista è rimasto 1 solo prodotto. Aggiungine altri da confrontare.

1m letto

Bastoncini di polenta e broccoli
Polenta and Broccoli Sticks

Pasto

Pranzo

Difficoltà

Medio

Tempo Totale

-

Ingredienti

  • 200 g di polenta
  • 800 ml di acqua o di brodo vegetale
  • 1 testa di medie dimensioni di broccolo
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • Sale e pepe a piacere

Passo dopo passo

 

1. Tagliare il broccolo nei piccoli ciuffetti che lo compongono. Cuocerli a vapore o lasciarli nel microonde finché non si ammorbidiscono (1-2 minuti in microonde). Schiacciare poi i broccoli con una forchetta.

 

2. Portare a ebollizione dell’acqua o del brodo vegetale con sale e pepe.

 

3. Quando inizia a bollire, abbassare la fiamma e aggiungere la polenta. Mescolare velocemente per 5 minuti, in modo che non si attacchi, fino a quando non risulterà bollire anche la polenta stessa, e otterremo perciò un impasto denso. 

 

4. Togliere il tutto dal fuoco. Aggiungere i soli broccoli con olio d'oliva e mescolare fino a quando l’amalgama non risulti ben miscelato.

 

5. Oleare una teglia con olio d’oliva: versare e livellare l’impasto fino a uno spessore di 1 cm. Lasciar raffreddare. 

 

6. Una volta raffreddato l’impasto tagliarlo in bastoncini di circa 1 cm di larghezza.

 

7. Prima di servire, indorarli in una pentola con un filo di olio d’oliva.

 

 

 

Consigli

 

Lo sapevi che i broccoli sono ricchi di calcio, elemento che assorbiamo molto facilmente? I latticini non sono gli unici ad averne in abbondanza. Anche le mandorle, i legumi e i semi risultano una buona fonte di calcio. Ricorda, per avere ossa forti, abbiamo bisogno non solo di sole, ma anche di esercizio!

Condividi