Pizza di verdure | Eat Like a Pro
Grazie per il tuo feedback.
Hai appena aggiunto questo prodotto alla tua wishlist
Hai appena tolto questo prodotto dalla tua wishlist
Non puoi aggiungere altri prodotti alla tua wishlist
Sei sicuro di voler rimuovere tutti i prodotti dalla tua wishlist
Avanti
Puoi confrontare solo i prodotti della stessa categoria.
Hai appena aggiunto un articolo da confrontare. Continua!
L'articolo è stato rimosso dalla tua lista di confronto.
La tua lista di confronto è piena!
Nella tua lista è rimasto 1 solo prodotto. Aggiungine altri da confrontare.

1m letto

Veggie Pizza

Veggie Pizza

Pasto

Cena

Difficoltà

Difficile

Tempo Totale

-

Ingredienti

 

Per l'impasto:

  • Cavolfiore
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di farina di ceci 
  • Sale
  • Origano

Per il topping:

  • Spinaci
  • Salsa di pomodoro
  • Funghi
  • Pinoli
  • Pomodori ciligieni

Passo dopo passo

 

1. Tagliare il cavolfiore più sottile possibile; volendo, si può usare una grattugia. Salare e saltare in padella con un filo d'olio d'oliva.

 

2. Mescolare il cavolfiore con l'uovo, la farina di ceci e l'origano per creare l'impasto. Impastare fino a che risulterà omogeneo.

 

3. Porre poi l’impasto in una teglia da forno rotonda, stendere e infornare per 10 minuti a 180 ° C. Ricordarsi di preriscaldare il forno.

 

4. Quando la base risulterà quasi pronta, aggiungere i condimenti.

 

5. Aggiungere prima la salsa di pomodoro, poi gli spinaci, i funghi, i pomodorini e, infine, i pinoli.

 

6. Rimettere la pizza in forno per altri 10 minuti finché anche la superficie risulterà cotta.

 

 

 

Consigli

 

Sai perché il cavolfiore ha uno strano odore quando viene cotto?

 

Perché contiene alcuni composti sulfurei che vengono rilasciati al momento dell’ebollizione, dando loro quell'odore caratteristico. Questo è il motivo principale per cui i bambini rifiutano questa verdura.

 

Con ricette simili, quando si usa il forno, evitiamo quell'odore e, allo stesso tempo, stiamo cucinando un piatto succulento: la pizza! È un modo perfetto per "rendere accettabile" il cavolfiore.  

Condividi