Grazie per il tuo feedback.
Hai appena aggiunto questo prodotto alla tua lista dei desideri.
Hai appena rimosso questo prodotto dalla tua lista dei desideri.
La tua lista dei desideri è piena. Elimina dei prodotti per aggiungerne altri.

2 min leggi

Come si puliscono la cappa della cucina e i suoi filtri?

Come si puliscono la cappa della cucina e i suoi filtri?
Come si puliscono la cappa della cucina e i suoi filtri?

 

 

La cappa della tua cucina lavora sodo per eliminare gli odori di cottura indesiderati e ti lascia con una cucina fresca e arieggiata. Non c'è quindi da stupirsi se richiede qualche piccola attenzione per funzionare al meglio. Questa breve guida ti dirà esattamente cosa fare per pulire la cappa e i suoi filtri.

 

 

 

Pulizia o sostituzione dei filtri

 

Partiamo dai filtri. Tutte le cappe sono dotate di un filtro metallico che cattura le particelle di grasso prodotte dal piano cottura sottostante. Se hai una cappa a ricircolo d'aria per arieggiare la cucina, sarà dotata anche di un filtro a carboni attivi. 

 

Il grasso si accumula nei filtri metallici rendendoli antiestetici e producendo odori sgradevoli. Cerca di pulirli una volta ogni 1 o 2 mesi, ma se friggi molto, dovrai pulirli con maggiore frequenza. 

 

Per effettuare questa operazione, rimuovi i filtri con la cappa utilizzando il fermo di sbloccaggio (consulta il manuale utente se non sai come procedere). La cappa può avere uno o più pannelli filtranti, che nei modelli moderni sono lavabili in lavastoviglie. 

 

Mettili in lavastoviglie e avvia un programma di lavaggio normale. Se non hai una lavastoviglie, immergi i pannelli in acqua bollente con un po' di detersivo per ammorbidire il grasso, poi strofinali e risciacqua. 

 

La tua cappa potrebbe essere dotata di filtri a carboni attivi che si trovano dietro i filtri metallici. Questi non sono lavabili e devi sostituirli ogni 3-6 mesi. Anche in questo caso ti consigliamo di consultare il manuale utente della cappa se non sai come procedere.

 

 

 

Pulizia dell'interno

 

Quando metti i filtri in lavastoviglie o li immergi in acqua, assicurati che non ci siano ostruzioni negli interstizi. Col tempo grasso e sporcizia penetrano nei filtri: usa una spugna e un detergente non abrasivo per passare le superfici interne della cappa. 

 

Una volta che i filtri saranno puliti e asciutti, potrai rimontarli sulla tua cappa.

 

 

 

Pulizia dell'esterno

 

Per pulire la cappa vera e propria, dovrai solo passarla con un panno dopo ogni uso. Il modo migliore per tenere pulite le superfici interne ed esterne è con un panno morbido o una spugna e del detergente non abrasivo. 

 

La maggior parte dei modelli ha una finitura in acciaio inox, quindi fai attenzione a non rovinare queste superfici con spugne e detergenti abrasivi.

 

Per finire, usa un panno asciutto per passare nuovamente le superfici ed evitare la formazione di aloni.

 

Potrebbe non essere il lavoro più piacevole del mondo, ma una cappa pulita funziona sempre al meglio, arieggiando e rinfrescando la tua cucina.

 

 

Preferisci parlare con qualcuno?